Le repubbliche baltiche e l’isola di Saaremaa

I GIORNO: ITALIA – VILNIUS

Arrivo a Vilnius, trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

II GIORNO: VILNIUS

In mattinata visita della città: i resti del castello di Gediminas, l’università, la cattedrale del XIV sec., l’angolo gotico dei Bernardini, le chiese di S. MicheleS. Giovanni e del Santo Spirito. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio escursione a Trakai, antica capitale del Gran Ducato di Lituania, sita in una splendida regione di laghi, foreste e colline. Visita del famoso castello insulare, uno dei più bei fortilizi medievali delle repubbliche baltiche, e del museo della sua storia. Cena e pernottamento in hotel.

III GIORNO: VILNIUS – ŠIAULIAI – RIGA

Partenza in pullman per Riga (347 km). Durante il tragitto sosta alla Collina delle Croci, suggestivo luogo di preghiera presso un’altura frequentata fin dall’antichità dai primi cristiani, ancora oggi straordinaria meta di culto e pellegrinaggio. Pranzo in ristorante a Šiauliai. Proseguimento per la Lettonia. Lungo il percorso visita al palazzo di Rundale, antica residenza estiva dei duchi di Curlandia, progettato dall’architetto di origine italiana F. Bartolomeo Rastrelli. In serata arrivo a Riga. Cena e pernottamento in hotel.

IV GIORNO: RIGA

In mattinata visita ai magnifici palazzi del quartiere Liberty, al quale lavorò, tra gli altri M. Eisentstein, e della città vecchia: il duomo, la torre delle polveri con il quartiere svedese, la cattedrale di S. Maria del XIII secolo, le chiese di S. PietroS. Giacomo, S. Giovanni e la piazza dei Livi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al museo etnografico della Lettonia presso il lago di Jugla. Cena e pernottamento in hotel.

V GIORNO: RIGA – PÄRNU – SAAREMAA (338 km)

Partenza in pullman per Kuressaare (338 km). Lungo il percorso sosta a Pärnu, nota località balneare dell’Estonia. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio breve visita della cittadina e della sua spiaggia, lungo la quale sorge uno dei più rinomati stabilimenti termali della zona. Nel primo pomeriggio partenza per Saaremaa, la più grande delle isole estoni. Arrivo a Kuressaare, caratteristico capoluogo dell’isola, immerso in un atmosfera di pace e silenzio, il cui centro è dominato dall’antico castello vescovile. Cena e pernottamento in hotel.

VI GIORNO: SAAREMAA

Visita dell’isola di Saaremaa: gli antichi mulini a vento, la chiesa di Poide, la scogliera di Panga, a strapiombo sulle gelide acque del Baltico, e il misterioso cratere di Kaali, creatosi a causa della caduta di un meteorite sull’isola circa 4000 mila anni fa. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della cittadina di Kuressaaree e del suo castello. Cena e pernottamento in hotel.

VII GIORNO: SAAREMAA (KURESSAARE) – TALLINN (217 km)

In mattinata partenza per Tallinn. Arrivo e visita della città vecchia. Toompea, la parte alta di Tallinn, con il duomo e le torri medievali, e la cosiddetta Vana Tallinn, la parte bassa, con le case dei mercanti della Lega Anseatica, la piazza del mercato con il Municipio, la chiesa del Santo Spirito, le gilde della Lega Anseatica e l’antica farmacia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al palazzo del Kadriorg, antica residenza estiva di Pietro il Grande. Cena e pernottamento in hotel.

 VIII GIORNO: TALLINN – ITALIA

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto.